FAQ tartuficoltori

Tartuficoltura, qual’è il ciclo annuale del tartufo’

set 25th, 2007 | By admin

Qual’è il ciclo annuale del tartufo? Non si conosce chiaramente. Ogni specie ha la sua storia, il suo ciclo. Per quanto riguarda il tartufo nero pregiato, che è quello un pò più studiato, si è osservato che la formazione dei corpi fruttiferi avviene fin dalla primavera. In Francia, verso la metà o fine maggio, hanno
[continue reading...]



Tartuficoltura, quando irrigare gli impianti?

set 25th, 2007 | By admin

Quando irrigare le tartufaie artificiali? Per l’irrigazione bisogna considerare due periodi diversi. Il periodo primo, coincide con la messa a dimora delle piante, per fa si che la pianta attecchisca bene. Il trapianto non deve essere fatti profondo perché bisogna evitare che si formino radici superficiali. Quando si mette a dimora una piantina tartufigena il
[continue reading...]



Tartuficoltura, zappare è dannoso?

set 25th, 2007 | By admin

Zappare le tartufaie è veramente dannoso? In allestimento Per quesiti o informazioni scrivere a tartuficoltura@gmail.com



Tartuficoltura, perchè a volte la produzione cessa?

set 25th, 2007 | By admin

Perchè a volte la tartufaie smettono la produzione? In Valnerina i tartufi sono diminuiti drasticamente intorno al 1968 quando una legge vietò il pascolo delle capre nei boschi. Vietato il pascolo delle capre è venuta meno la concimazione organica sulle tartufaie, i boschi si sono schiusi anche perché la gente non va più a raccogliere
[continue reading...]



Tartuficoltura, controllo micorrize in campo?

set 25th, 2007 | By admin

E’ possibile controllare se nelle radici delle piante in campo sono presenti micorrize? Certo che è possibile questo pagina corredata da foto ne è la prova! clicca qui Per quesiti o informazioni scrivere a tartuficoltura@gmail.com //



Tartuficoltura, il pianello è segno di produzione?

set 25th, 2007 | By admin
Tartuficoltura, il pianello è segno di produzione?

Non sempre, in base ai dati di affermati ricercatori solo il 40%-50% di piante con il “pianello” effettivamente producono, almeno finora; tenete conto che gli impianti piu’ vecchi seguiti da quest’ultimi hanno circa 15 anni quindi probabilmente i risultati sono destinati a migliorare, ma va ricordato che come altri funghi diversi dai tartufi possono formare “il pianello”.  
[continue reading...]



Tartuficoltura, quanta produzione e quando?

set 25th, 2007 | By admin

Quanto producono le tartufaie coltivate? Dal punto di vista della produttività le tartufaie coltivate di nero pregiato hanno dato, anche se non sempre, delle risposte molto significative;ovviamente quando sono state rispettate tutte quelle condizioni di clima, terreno, pianta e di tecniche colturali necessarie;qualche difficoltà si ha nel mantenere costante la produzione, questo perchè molti sono
[continue reading...]



Tartuficoltura, analisi del terreno

set 25th, 2007 | By admin

Quale tipo di analisi va fatto per stabilire se il terreno è adatto alla coltivazione dei tartufi? G.di M. Normalmente la prima cosa che viene fatta è una Normale analisi del terreno mediante la quale viene determinata:La granulometria cioè la presenza di percentuale di sabbia, limo ed argilla sulla terra fine, il  valore del PH,
[continue reading...]