Cosa sapere per fare un impianto

Verifica di un suolo idoneo alla crescita dei tartufi

set 15th, 2007 | By readmin

I corpi fruttiferi o per meglio dire i tartufi nascono e crescono solo in terreni con precise caratteristiche fisico-chimiche. Condizioni principali sono la presenza di calcare ed il Ph sub alcalino. Vengono preferiti terreni dotati di un buon drenaggio perchè in pendenza o per la presenza di scheletro ( pietrisco, breccia etc), ciò favorisce l’ossigenazione
[continue reading...]



Analisi fisico chimica del terreno per la coltivazione dei tartufi

set 15th, 2007 | By admin

Le zone a vocazione tartuficola e i luoghi dove normalmente vengono trovati i tartufi, sono sicuramente luoghi favorevoli per costituire un l’impianto tartufigeno. In mancanza di queste condizioni un buon orientamento è dato dalla verifica dei caratteri geopedologici e climatico – vegetazionali del luogo prescelto, ricavabili anche da apposite carte (carta geologica, pedologica, etc). Trattandosi
[continue reading...]



Idoneità del suolo per i tartufi pregiati

set 15th, 2007 | By admin

LA SCELTA DEL LUOGO GIUSTO PER LA MESSA A DIMORA Quando avete preso la decisione di impiantare una tartufaia dovrete valutare l’idoneità del luogo scelto, dovrete tenere presente ed analizzare questi fattori: lo stato del suolo, del clima e della vegetazione per poi poter scegliere la combinazione pianta-tartufo più idonea per il vostro terreno, tutto
[continue reading...]



Scelta della specie di tartufo e pianta simbionte

set 15th, 2007 | By admin
Scelta della specie di tartufo e pianta simbionte

Per ogni singola specie di tartufo esistono, come già indicato sul sito, diverse specie simbionti. La scelta va fatta in funzione delle caratteristiche climatiche ed edafiche del luogo di impianto. Bisogna ad esempio osservare quali sono, nella zona prescelta, le piante che producono spontaneamente tartufi, e quali tartufi vengono rinvenuti localmente. Se non ci sono
[continue reading...]



Come prelevare campioni di terreno per la tartuficoltura

set 15th, 2007 | By admin
Come prelevare campioni di terreno per la tartuficoltura

Il prelievo di campioni di terreno in tartuficoltura per le succesive analisi va eseguito generalmente con le seguenti modalità: Togliere la cuticola erbosa se presente e prelevare il terreno da 15 cm sino a 40, per tale operazione se non si possiede una carotatrice manuale si può ovviare con una vanga; Il terreno estratto in
[continue reading...]



Perché provare a fare un impianto di tartuficoltura

set 15th, 2007 | By admin

Coltivare tartufi è stata empre l’ispirazione di tartufai e stusiosi ricercatori, a causa dell’ elevato valore gastronomico e commerciale che hanno i tartufi. Attraverso i tempi sono state sperimentate e perfezionate le tecniche di coltivazione del tartufo, continui approfondimenti sulla biologia hanno portato ad aumentare percentualmente le possibilità di riuscita e quindi di produzione. Ciò
[continue reading...]



Costi delle analisi del terreno per coltivare tartufi

set 14th, 2007 | By admin

I costi delle analisi del terreno per la tartuficoltura, solitamente hanno un costo che si aggira dalle 60 ai 150 euro.. Il costo dipende dal tipo di analisi che richiediamo, dal numero dei campioni e dal loro peso. Un qualsiasi laboratorio specializzato presente nella vostra zona può soddisfare la richiesta. ————————————- Per sapere come prelevare
[continue reading...]



Coltivare tartufi, valutazione preliminare gratuita on line per la fattibilità di una tartufaia

set 10th, 2007 | By admin

Per avere un’idea se il terreno è idoneo o meno alla tartuficoltura rispondete con attenzione alle domande che seguono, otterrete una risposta gratuita e, se le condizioni totali risulteranno idonee, anche un preventivo gratuito da parte di una ditta leader del settore tartuficoltura e di un esperto tartuficoltore: 1)Specificare l’estensione del terreno ove si intende
[continue reading...]